Blog: http://meaninglessness.ilcannocchiale.it

Il mio tergicristallo non ha il posto fisso



Come tentare di fotografare la luna usando il flash. Mi sento proprio così, anche se non ho ben chiaro quale possa essere il significato, recondito o manifesto, di una tale metafora. Ma non credo che importi poi più di tanto: la sensazione ha risalito la coscienza e ivi si è depositata, per pochi secondi, prima di evaporare ed essere sostituita dall'altrettanto pregnante considerazione riguardante la precarietà del tergicristallo. Perché sì, il tergicristallo della mia auto non si annoia.

Mi piacerebbe almeno capire, però, quale sia il ruolo che mi spetta in questa scena percepita e non pensata: la luna, il flash, il diaframma, il dito, l'aria? O forse nulla di tutto ciò, magari soltanto un oggetto distante, situato in un luogo qualunque con sopra un cielo buio di luna nuova.

Pubblicato il 6/2/2012 alle 1.18 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web